fbpx

Massimo “MAKI” Parolin

 “Anche la guerra si inchinerà al suono di una chitarra”

Massimo "Maki" Parolin corso di chitarra

 

Chitarra Acustica 

Chitarra Elettrica

Banjo

Ukulele

Basso Elettrico

ISTRUZIONE E FORMAZIONE: 

 

Massimo MAKI Parolin inizia il suo percorso musicale giovanissimo, con la chitarra classica per ragazzi, per poi prendere lezioni di chitarra rock e musica contemporanea. Comincia a studiare chitarra moderna e composizione nei generi della musica contemporanea e tecniche ed arrangiamento jazz/fusion

Segue l’esame d’ammissione al C.P.M. di Milano, frequentando successivamente i corsi di Pette la Pietra, esplorando rock, blues, pop, Jazz, jazz/funky, jazz/fusion, frequenta i corsi di Tommaso Lama con cui si dedica all’arrangiamento e all’armonia jazz.

 Studia con Bebbo Ferra (Paolo Fresu), approfondendo armonia ed arrangiamento jazz. 

 Nel suo percorso artistico si avvicina al Basso elettrico, all’Ukulele e al Banjo. 

Affascinato dalla musica etnica, si avvicina alla musica del nord africa e del mondo arabo. 

Studia al Cairo seguendo lezioni da Gamal Caledd famoso arrangiatore e musicista di “Qanun egiziano” (cetra egiziana),“OUD” (liuto arabo), ed i ritmi dal noto percussionista Khamis Henkish. 

ESPERIENZA LAVORATIVA:

 

Inizia le prime esperienze dal vivo da molto giovane, suonando in locali di provincia, con svariate formazioni rock/blues. 

Ha suonato ed arrangiato musica e registrato con svariate formazioni italiane a questo riguardo, alcuni suoi lavori sono stati usati nel programma televisivo nazionale “Striscia la notizia“. 

Il suo progetto di musica del nord Africa, l’orchestra “Tarab” , produce spettacoli di danze e musiche del medio oriente, in tutta Italia, ospiti anche al festival internazionale di danze orientali di Margarita Gandr. Ospite in varie orchestre, accompagnando il cantante Ahmed Elkhatib. 

Accompagna le danze di varie danzatrici come, Mona Habib, Teresa Thomas, Nawal Benaddallah ed il grande Miro. 

Grazie all’ingaggio di produzioni dagli Stati Uniti, alcuni suoi lavori sono stati richiesti dal noto percussionista Hossam Ramz. 

E’ ospite da alcuni anni al Festival dell’Oriente di Carrara. Collabora con Ronit Mandel Abrahami , diventando stretto collaboratore in stage dedicati alla preparazione nella musica Araba.

E’ inoltre ospite in varie edizioni al congresso di danze orientali di Margarita Gandra, presentando la storia della musica del medio oriente, le scale melodiche ed i ritmi. Collabora agli stage dello storico Momo Kadous e Miro. 

Si dedica all’insegnamento della chitarra moderna, sotto tutti i suoi aspetti, insegna Banjo a plettro, e Ukulele.

Si occupa di educazione alla musica araba, invitato a svolgere stage, in tutta Italia, trattando la filosofia, le particolarità emotive delle scale musicali del medio oriente, aspetto teorico e pratico della musica, ritmi dell’oriente, della musica classica colta detta Mahashhat.

Insegnante di Oud Arabo ( Liuto del medio Oriente ), e Darbukka, percussione principale della musica del medio Oriente.