Un Benessere Superiore per il tuo bambino? La Musica.

Perchè è l’attività che mette insieme benessere, socializzazione, sentimenti, integrazione e tutti dovrebbero beneficiarne.

Perchè la musica prima di tutto va vissuta e poi suonata. L’ascolto va stimolato senza un fine preciso. Magari dipingere, disegnare ascoltando della “buona” musica. Nella definizione “buona” s’intende che dia stimoli positivi al cervello. E poi restare a guardare come un bambino crea, stimolato dall’armonia sonora che lo circonda. Daltronde, colori e musica fanno parte dello stesso linguaggio, parlano alle stesse emozioni.

Ogni tanto cito il fatto che, a scuola, ci hanno insegnanto a disegnare e a dipingere ma nessuno, se non lo fa di professione, torna a casa alla sera e si mette, per ritemprarsi o per rilassarsi, a dipingere o a disegnare. Perchè gli è stato insegnato che è solo per i professionisti, altrimenti è una perdita di tempo. Che assurdo concetto.

Così il più delle volte è per la musica. Dove sembra che avvicinarsi ad uno strumento musicale sia solo per chi punta ad essere un professionista e non per chi ama semplicemente avvolgersi di suoni, sperimentare, curiosare su cosa uno strumento musicale o la nostra meravigliosa voce può fare.

Concludo dicendo che le proiezioni del proprio futuro lasciamole fare ai bambini, nella loro complicatissima semplicità. Nelle proiezioni di un bambino può pensare anche a diventare un’astronauta! Ma non è detto che, se da grande non avviene, non può trovare il tempo per ammirare le stelle!

Buona Vita

 


 

A riguardo di questo articolo le Officine Sonore Music School organizzano la Zerorchestra e i Music Lab, percorsi didattico-musicali per tutte le età che mettono al centro l’allievo e rispettano i suoi tempi e i suoi interessi. Stimolato, in modo non invasivo, a crescere.